Domande frequenti

Prima dell’asta

No, HomesToPeople tratta solo immobili liberi da vincoli/processi giudiziali. Per garantire una compravendite trasparente e sicura, forniamo tutta la documentazione in nostro possesso sull’immobile - dalla visura storica catastale al certificato urbanistico, dal certificato energetico alla visura ipotecaria e rendiamo visibili tutte le offerte (in modo anonimo) sull’immobile.

Una volta online, l’immobile può essere visionato immediatamente: di persona o online. Su ogni pagina di un immobile è presente la possibilità di prenotare una visita mediante il calendario online dell’agente. In alcuni casi saranno anche previsti degli open day per immobili di nuova costruzioni.

Tutti i documenti della proprietà sono disponibili online nella pagina dell’immobile a tutti gli utenti registrati. Questi documenti sono ovviamente anonimizzati per la parte di dati sensibili.

Sì. È possibile presentare un’offerta prima dell’apertura dell’asta, mediante il link COMPRALO SUBITO ed a un prezzo prestabilito dal venditore, più elevato di quello della base d’asta.

Valgono le stesse condizioni delle offerte (in asta), tra cui:

- occorre la pre-autorizzazione della cauzione su carta di credito (intestata all'offerente);

- verrà addebitata soltanto in caso di accettazione;

- la parte venditrice si impegna a rispondere entro il giorno lavorativo successivo alla ricezione dell’offerta.

Potete richiedere informazioni sull’immobile ai nostri agenti immobiliari mediante il form sulla pagine dell’immobile.

Contattaci al +39 02 8398 2366 o scrivici e ti manderemo tutte le informazioni necessarie per vendere il tuo immobile. Se vuoi, ci occuperemo noi di assicurarci che tutta la documentazione sia in ordine (visura catastale aggiornata, certificato urbanistico, atto di provenienza, attestato APE, …).

Il costo è composto da una fee di pubblicazione e da una commissione di vendita in percentuale sull’importo della transazione.

La fee di pubblicazione standard di €300 comprende la raccolta di tutta la documentazione dal venditore, la verifica e la valutazione dell’immobile da parte dei nostri agenti. Nel caso qualche documento non sia disponibile o l’immobile non sia a norma, i nostri agenti potranno aiutarvi a sanare la situazione ad un costo da concordare.

Questa fase è necessaria perché solo immobili a norma potranno essere messi all’asta. Gli utenti che partecipano all’asta non devono trovarsi alcuna sorpresa al momento della proposta di acquisto o all’atto di compravendita.

Contattaci al +39 02 8398 2366 o scrivici e ti manderemo tutte le informazioni necessarie per vendere la tua proprietà immobiliare

Durante l’asta

Basta cliccare sul bottone “Partecipa all’asta” presente  dal momento in cui l'asta è iniziata nella pagina dell’immobile a cui si è interessati. Verrà richiesto di registrarsi e. inserire una carta di credito a garanzia dell’offerta.

HomesToPeople bloccherà la cauzione sulla carta di credito, che sarà prelevata soltanto nel caso in cui l’offerente si aggiudichi l’immobile.


Per confermare la serietà e la veridicità dell’offerta fatta. L’importo che verrà bloccato sul plafond della carta sarà chiaramente indicato in ogni immobile e verrà effettivamente prelevato solo al maggior offerente, alla conclusione dell’asta.

Il blocco sulla carta verrà invece rilasciato per tutti gli altri alla conclusione dell’asta e alla accettazione della proposta tra le parti.


Puoi usare tutte le carte di credito più usate (Visa, Mastercard, Maestro, American Express) ed anche Apple Pay e Google Pay. Non possono essere usate le carte prepagate, sulle quali non è ammessa le preautorizzazione.

L’importo bloccato sul plafond della carta (che non viene addebitato) viene rilasciato entro 7 giorni dalla conclusione dell’asta per tutti i partecipanti che non l’hanno vinta.

Nel caso l’utente si aggiudichi l’asta, l’importo verrà addebitato sulla carta e scontato dalla caparra confirmatoria della proposta di acquisto.


Il prezzo iniziale d’asta rappresenta il prezzo da cui parte l’asta e che viene incrementato dai rilanci dei partecipanti. L’importo minimo dei rilanci viene definito in base all’immobile ed è chiaramente indicato nella pagina dell’immobile, quando l’asta è iniziata.

Il prezzo di riserva è la cifra minima a cui il venditore si impegna a vendere l’immobile: tale importo non è visibile sulla pagina dell’immobile. 

Alla conclusione dell’asta, in caso la migliore offerta non abbia raggiunto tale cifra, il venditore si riserva l’opzione di accettarla o meno.

L’asta viene estesa di 1 minuto per permettere agli altri utenti di partecipare. Sconsigliamo di aspettare l’ultimo minuto se ci si vuole assicurare l’immobile ad un prezzo conveniente.

No, non è possibile ritirare o cancellare l’offerta durante l’asta. L’offerta è vincolante fino a 7 giorni dalla conclusione dell’asta.

Assolutamente si, puoi fare offerte su più immobili contemporaneamente, semplicemente autorizzando una cauzione per ogni asta a cui intendi partecipare.

In questo caso, il venditore ha la facoltà di accettare o rifiutare l’offerta migliore.

La durata di un’asta varia da 1 a 3 settimane. In ogni caso, sarà possibile visionare o fare qualsiasi ispezione della proprietà, anche di persona, fin dal momento in cui l’immobile verrà pubblicato.

Alla conclusione dell’asta

L’immobile viene aggiudicato al miglior offerente. Una volta aggiudicata l’asta, venditore e acquirente sottoscrivono la proposta di acquisto, e l’acquirente paga la caparra confirmatoria.

l’importo bloccato sul plafond della carta di credito al momento della partecipazione all’asta viene addebitato. 

Vengono richiesti i dati per compilare la proposta di acquisto che, compilata, viene inviata al compratore per essere firmata digitalmente e allegare copia del bonifico della caparra confirmatoria. Il processo deve essere completato entro 5 giorni dalla ricezione della proposta di acquisto, pena la perdita dell’immobile.

Il plafond viene sbloccato entro 7 giorni dalla conclusione dell’asta.

La caparra per confermare l’immobile è del 10% con un minimo di €5,000 da versare entro 5 giorni dalla chiusura dell’asta e contestuale all formulazione della proposta di acquisto, pena la perdita dell’immobile.

È possibile solo a condizione che si produca una predelibera del mutuo entro 5 giorni dalla chiusura dell’asta. Per questo, ti consigliamo di verificare l’ottenimento di un mutuo per la cifra che sei intenzionato a spendere, quanto prima possibile. 

In una fase iniziale, si consiglia di richiedere alla banca una pre-delibera reddituale del mutuo, che attesti la cifra che sono disposti a finanziare. 

Se non sai come fare, scrivici e ti aiuteremo a farlo.

La caparra per confermare l’immobile è del 10% con un minimo di € 5,000 da versare al momento dell’accettazione della proposta.

Tutti i costi a carico del compratore sono chiaramente riportati in ogni immobile in vendita pubblicato. Non ci sono altri costi.

Una volta che la proposta viene sottoscritta da entrambe le parti e la caparra versata, l’acquirente puó chiedere che tutta la documentazione dell’immobile venga inviata via email al proprio notaio di fiducia o a uno convenzionato HomesToPeople. Ci assicuriamo che questa avvenga entro 72 ore dalla richiesta, in modo che le parti possano fissare una data per la sottoscrizione dell’atto.

Il venditore riceve la proposta di acquisto - che deve accettare se il prezzo di riserva è stato raggiunto - e firmarla in forma digitale.

Search